• Home
  • /
  • Bellezze nascoste
Galatina, Chiesa di Santa Caterina

Bellezze nascoste

Galatina, Chiesa di Santa Caterina di Alessandria.

Questa basilica rappresenta una delle tante bellezze nascoste del Salento. Una basilica splendida, divenuta “monumento nazionale” che Vittorio Sgarbi non ha esistato a definire “una delle chiese più belle d’Italia“. Probabilmente è stata costruita sul finire del XIV secolo ed eretta per volere di Raimondello Orsini del Balzo, principe di Taranto, che sposò Maria d’Enghien, contessa di Lecce e proprietaria terriera nel Salento.

Nell’abside si trova un mausoleo in onore del figlio del conte, Giovanni Antonio Orsini del Balzo mentre nel coro ottagonale quello di Raimondello, Gran Connestabile del Regno di Napoli.

I numerosi affreschi rendono famosissima ed apprezzata la basilica.
Per la vastità dei cicli pittorici è ritenuta dagli studiosi seconda solo dopo la basilica di San Francesco d’Assisi. Inizialmente gli affreschi non erano di grande qualità così la committente Maria d’Enghien, in seguito alla morte di Raimondello, decise di rivolgersi ad artisti che giunsero dalla scuola giottesca e senese. Se ne occupò nel dettaglio Francesco d’Arezzo. Le influenze giottesche sono visibili nella raffigurazione dei sette sacramenti, mentre le influenze senesi sono visibili nell’ambulacro sinistro. Il nome di Francesco d’Arezzo è l’unico nome che è stato identificato in quanto l’alternanza di artisti e di scuole d’influenza ha lasciato la scia.

Tutte le cinque arcate sono ricoperte da affreschi raffiguranti diverse tematiche. Nella prima campata vi sono le scene dell’Apocalisse, il ciclo più ampio della Chiesa. Nella seconda la Storia della Genesi ed i Sette Sacramenti mentre nella terza troviamo le gerarchie Angeliche nella volta e le Storie della vita di Cristo sulle pareti. Le pareti del presbiterio sono dedicate a Santa Caterina d’Alessandria ed alla sua vita, mentre la volta agli Evangelisti ed i Dottori della Chiesa. La chiesa di Santa Caterina è già classificata Monumento nazionale di I categoria e Basilica minore Pontificia.

Il nostro B&B, situato a Taviano, è vicinissimo alla SS274 che conduce direttamente sulla SS101 che, a sua volta, fornisce un facile accesso a Galatina. Stiamo parlando di 30 km e 20 minuti in auto. Questa basilica merita una visita…

Back to Top